Il vero problema non è rilanciare Milanosport, riappianandone i buchi di bilancio, ma rilanciare lo sport a Milano!!

Il Comune investe pochissime risorse, attestate intorno all’1% del bilancio consuntivo (gli altri grandi Comuni del nord investono molto di più, fino ad arrivare al 6/7% di Torino) e le destina, per la maggior parte, alla promozione dello sport di alto livello.

Non me ne voglia il consigliere Fanzago ma la sua dichiarazione al Corriere della Sera, rivela una profonda non conoscenza della realtà sportivo-dilettantistica nella nostra città.

Il Comune di fatto “svende” gli impianti non remunerativi (lasciati degradare e poi messi a bando di concessione alle associazioni sportive dilettantistiche/federazioni sportive nazionali che devono farsi carico di tutte le spese di manutenzione ordinaria e straordinaria), aumenta di anno in anno il piano tariffario per l'utilizzo degli impianti ed in questo modo crea serie difficoltà a quelle piccole associazioni che, a parità di servizio offerto, faticano non solo a promuovere le proprie attività ma, in qualche caso, a sopravvivere alla concorrenza delle istituzioni.

I privati dello sport, le grande firme delle palestre private, non gestiscono gli impianti del Comune; il confronto è paradossale.

Scritto 9 anni fa da

Legenda

  • marker image
    Urbanistica e territorio
  • marker image
    Ambiente, verde e paesaggio
  • marker image
    Muoversi a Milano
  • marker image
    Solidarietà, servizi, sicurezza
  • marker image
    Innovazione, ricerca, università
  • marker image
    Scuola, cultura e tempo libero
  • marker image
    Varie
  • marker image
    Discussioni non localizzate
  • marker image
    Più discussioni sullo stesso punto

Allegati (1)

MilanoSport in

0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Proposte collegate