Tutti conosciamo Milano per gli affari, la finanza, l'economia. E' la città in cui sono nate molte "nuove professioni" o dove esse hanno avuto un grande sviluppo: pensiamo a tutto ciò che gravita intorno alla net-economy e in generale alle nuove tecnologie.

Eppure... eppure fra la gente non si respira un'aria di positività verso il futuro, nè tantomeno si avverte il fermento culturale che è proprio delle città all'avanguardia e in qualche modo un passo avanti: se penso a Barcellona, Parigi, New York o Berlino... Milano è come fosse una bambina timida.
Non attribuisco questo fatto all'essere o meno "città capitale": non c'è partecipazione diffusa alla costruzione del volto (e del clima) della città, tutto viene vissuto un po' in sordina, in ribasso, con basso profilo. Salvo poi fare progetti faraonici, di dubbio impatto sulla gente, di dubbia valenza (realmente) culturale.

In campo storico e artistico l'apertura del Museo del '900 ha dato sicuramente un impulso positivo, ma - mi permetto di dire - non ancora sufficiente.
La cultura scientifica ha in Milano un polo importante - e potrebbe fare rete con realtà diverse, cittadine e non - eppure è poco presente nell'identità della città: quanti cittadini esprimono orgoglio pensando alla Milano delle Scienze e della ricerca?

Credo che questo aspetto della città sia poco valorizzato: Milano ha bisogno di portare alla luce il fermento e l'impegno di studio, di lavoro e di ricerca che la animano, in un dialogo costruttivo fra addetti ai lavori e singoli cittadini - a partire dai giovani -  con lo sguardo rivolto verso il futuro. La partecipazione alla costruzione della fisionomia della Città passa anche attraverso la conoscenza di ciò che nella città avviene.

Milano ha bisogno di investire in cultura - anche in termini economici - ha bisogno di coinvolgere i suoi cittadini in questa rinascita culturale, perché avviarsi verso l'Expo significa costruire un processo e un percorso partecipati dai cittadini con attività in cui si avvertano l'impegno, la passione e l'intelligenza che guidano il lavoro dei milanesi.

 

Scritto 9 anni fa da

Legenda

  • marker image
    Urbanistica e territorio
  • marker image
    Ambiente, verde e paesaggio
  • marker image
    Muoversi a Milano
  • marker image
    Solidarietà, servizi, sicurezza
  • marker image
    Innovazione, ricerca, università
  • marker image
    Scuola, cultura e tempo libero
  • marker image
    Varie
  • marker image
    Discussioni non localizzate
  • marker image
    Più discussioni sullo stesso punto

Proposte collegate