Istituire percorsi di orientamento rivolto ai genitori e ai loro figli per la scelta dello sport e della società sportiva più idonea.
Offrire un sostegno economico alle famiglie (“BUONO SPORT”) al fine di garantire a tutti il diritto allo sport.
Avviare tavoli permanenti tra i cittadini e le famiglie volti a costruire una gestione partecipata degli attuali centri sportivi comunali (Milano Sport).

3 buone ragioni per:

  • Aiutare le famiglie a basso reddito e con più figli che non riescono a pagare le iscrizioni alle società sportive con due possibili conseguenze: 1. vengono comunque iscritti gravando sulle finanze già esili delle società sportive che se ne fanno spesso (ingiustamente) carico. 2. i genitori che non intendono chiedere sostegno alle società sportive decidono di non iscrivere i figli, rinunciando così a fargli vivere una grande occasione di crescita.
  • Sostenere veramente lo sport e le associazioni sportive, non farle sentire abbandonate e caricate di pesi difficilmente sopportabili, soprattutto in questo periodo particolare e di crisi. Un segnale vero di riconoscimento e di sostegno.
  • Le società che vorranno usufruire di questa possibilità dovranno accerditarsi presso il comune (o c.d.z.). Questo comporterà un maggiore collegamento con le istituzioni locali (amministrazioni, servizi, ecc..) rispetto al passato, con la possibilità di fruire anche di proposte formative e altri vantaggi.
Scritto 8 anni fa da
Non ci sono ancora sostenitori Collegati!

Legenda

  • marker image
    Urbanistica e territorio
  • marker image
    Ambiente, verde e paesaggio
  • marker image
    Muoversi a Milano
  • marker image
    Solidarietà, servizi, sicurezza
  • marker image
    Innovazione, ricerca, università
  • marker image
    Scuola, cultura e tempo libero
  • marker image
    Varie
  • marker image
    Discussioni non localizzate
  • marker image
    Più discussioni sullo stesso punto

Sostenitori