La proposta è molto semplice:

Introduzione di una tassa progressiva per gli immobili non occupati da più di 12 mesi.

La tassa sarebbe proporzionale al totale della metratura degli immobili e al tempo di non occupazione (i calcoli verrebbero fatti sul totale posseduto da persone fisiche e società) in modo da incentivare l'occupazione degli immobili sfitti che, per risultare occupati e non essere tassati, dovrebbero quindi essere occupati con contratti di affitto regolari.

Una "franchigia" per le persone fisiche (un tot di metri quadri non soggetti a tassazione) consentirebbe di non toccare i privati che avessero immobili in attesa di occupazione (figli in attesa di matrimonio, traslochi, compravendite, ecc), ma colpirebbe i veri resposnabili del problema casa che sono gli speculatori e la lobby edilizia.

Saluti

Scritto 8 anni fa da
Non ci sono ancora sostenitori Collegati!

Legenda

  • marker image
    Urbanistica e territorio
  • marker image
    Ambiente, verde e paesaggio
  • marker image
    Muoversi a Milano
  • marker image
    Solidarietà, servizi, sicurezza
  • marker image
    Innovazione, ricerca, università
  • marker image
    Scuola, cultura e tempo libero
  • marker image
    Varie
  • marker image
    Discussioni non localizzate
  • marker image
    Più discussioni sullo stesso punto

Problemi collegati

Sostenitori