Rispondi a:

Inviato da avatar Gianluca Gennai il 08-05-2018 alle 19:13

Ci sono diverse situazioni che non sono chiare e che, per un motivo o per l'altro, restano nel limbo. Non è certo facile risolvere tutte le questioni delle periferie ad oggi sospese e, questa zona come altre di Milano, è tra le più bisognose di interventi urbanistici a partire dal recupero dei beni che possono essere messi a rendita o utilizzati con finalità anche culturali come Villa Caimi-Fenoli.

La cosa che più dispiace, sono le promesse che vengono fatte in certe situazioni politiche, la mancanza di serietà e anche il senso d'impunità molto spesso radicato nei personaggi che da troppo tempo orbitano intorno al tavolo municipale, sia esso di zona che comunale, senza temere di essere esclusi dal gioco.

Qualcuno si rimbocca le maniche e fa, ma sono davvero una minoranza.

Il bello è che molti cittadini non s'incazzano, non si rendono conto che non sono le cose non fatte a pesare, sono le promesse fatte alla cittadinanza senza essere certi della loro fattibilità, è un'illusione che viene data in cambio di consensi. Un meschino gioco di prestigio.

Se continuiamo a scrivere senza scendere in strada, senza operare nel nostro piccolo a favore di un cambiamento partendo dal fare, non riusciremo mai a cambiare lo status delle cose. So che non è facile e che spesso non si sa da dove iniziare, ma non dobbiamo rassegnarci, non dobbiamo lasciare che il tempo aggiusti tutto perchè questo è il gioco della politica, la città di Milano è anche Nostra e abbiamo il dovere morale di tenerla al meglio, dal Duomo alle periferie e il diritto di chiedere quanto ci spetta.

Quindi cerchiamo organizzazioni, associamoci, sosteniamo chi cerca di dare un contributo fuori dalla politica... da soli non si fa niente e scrivere non basta... PARTECIPIAMO!

Gianluca Gennai.

Accedi

Devi inserire Nome utente e Password per inviare un messaggio. Se non li hai prosegui inserendo il contenuto della risposta e i dati personali (nome, cognome e email) oppure Registrati

L'accesso a questo sito è possibile anche per gli Aderenti alla Rete Civica di Milano selezionando nel menu a tendina la voce "Aderente della Rete Civica di Milano".

Contenuto della risposta