Materiale
Informativo
8 anni fa
Via Carlo Ravizza, 26, 20149 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

Aperto il parcheggio "Correggio Ovest"

L'autosilo conta 348 posti auto. L’assessore Castellano: “Questa Amministrazione sta cercando di mettere ordine nell’intricata e annosa vicenda dei parcheggi milanesi"

Milano, 12 giugno 2012 – L’assessore ai Lavori pubblici Lucia Castellano ha inaugurato questa mattina, insieme al presidente del Consiglio di Zona 7 Fabrizio Tellini, il parcheggio residenziale di Correggio Ovest che conta 348 posti auto. Con l’apertura dell’autosilo viene riaperta anche via Correggio, in cui sono stati realizzati dal concessionario interventi di sistemazione del verde nel parterre centrale e di riordino della sosta di superficie.

“Oggi si chiude una partita importante per la città – ha dichiarato l’assessore Castellano –. Allo stesso concessionario di Correggio Ovest erano stati infatti aggiudicati i parcheggi di Buonarroti e Lavater, impattanti e molto criticati dai cittadini e revocati grazie all’accordo trovato dal Comune. Una scelta che ha tutelato l’interesse pubblico e che ha permesso al tempo stesso di sbloccare la situazione dei due autosilo di Correggio Est e di Correggio Ovest. Quest’ultimo, lo abbiamo convertito a parcheggio totalmente residenziale”.

Durante l’inaugurazione è stato posato il ‘gomitolo’ rosso (colore prescelto per la Zona 7) simbolo di un’altra matassa sbrogliata.

“Questa Amministrazione – ha aggiunto l’assessore Castellano – sta cercando di mettere ordine nell’intricata e annosa vicenda dei parcheggi milanesi. Stiamo cancellando i progetti che non rispondono più ai bisogni dei quartieri, troppo impattanti o che hanno ricevuto parere negativo dalla Soprintendenza: già otto fino ad oggi. Stiamo portando avanti velocemente i parcheggi residenziali con lavori già avviati, come quello di via Avezzana che abbiamo inaugurato a febbraio. Stiamo poi lavorando per recuperare crediti mai versati all’Amministrazione con i quali finanziare opere, a partire da quelle per l’arredo urbano e la mobilità, nelle zone interessate dai cantieri”.

Proprio pochi giorni fa, il Comune ha chiuso un vecchio contenzioso relativo ai parcheggi di piazza Giulio Cesare, di via Rossetti e piazza Arduino, concordando con il concessionario il versamento nelle casse del Comune di un importo di 830 mila euro.

avatar Paolo Ramella 8 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.