Materiale
Informativo
7 anni fa
Via Antonio da Saluzzo, 1-7, 20162 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

GRAVE MANCANZA DA PARTE DEL COMUNE E ATM: RINIZIA PER NOI CONDOMINI DI VIA ANTONIO DA SALUZZO 5 L’INCUBO DEL CAPOLINEA DAVANTI ALLE NOSTRE FINESTRE, NEL 2008 UN MEZZO AVEVO PRESO FUOCO CARBONIZZANDO LA NOSTRA FACCIATA E DA DOMANI 16 MARZO 2013 IL CAPOLINEA VIENE RIPRISTINATO!!!

Buongiorno a tutti, condivido con voi magari qualcuno può darmi un consiglio o rendere noto il fatto… ho appreso oggi che in seguito a numerose variazioni dei percorsi ATM, viene rimesso da domani davanti alle finestre delle camere da letto del nostro condominio sito in via Antonio da Saluzzo 5 a Milano, il capolinea dell'autobus 42/; già nel 2008 era stato spostato il capolinea della linea 44 di via da Saluzzo 5, in seguito ad un grave incidente: il giorno 6 febbraio 2008 l'autobus in sosta davanti nostro condominio esplode e incendia tutta la facciata con gravissimi danni (esplosione vetri e tapparelle sciolte, facciata da rifare completamente). L'ATM ci ha rimborsato ovviamente tutto il danno subito addossandosi tutta la responsabilità ed ora a distanza di pochi anni rimette il capolinea nello stesso posto valutato come pericoloso e inadatto solo 5 anni prima? Come possono accadere certe assurdità in Italia?

Il capolinea va assolutamente spostato in una via ampia dove non rechi pericolo e disagi nè a noi di via Saluzzo nè a chiunque altro!!!

Un autobus in sosta perenne davanti alle camere da letto e peraltro a rischio d’incendio è altamente nocivo per la salute e per la sicurezza di noi condomini e abitanti di niguarda!!!

Inoltre io personalmente soffro di problemi respiratori (ho anche l’esenzione dal pagamento tiket per questo problema cronico), forse a chi ha deciso di rimettere un capolinea in una via strettissima davanti a alle mia camera da letto non interessa affatto, a me si, visto che l’aria che respirerò quotidianamente, da domani come in passato, diventerà inquinata e soffocante a causa dei gas di scarico di infiniti autobus che si susseguiranno  ininterrottamente dalle 6 di mattina alle 24.00 (i conducenti non spengono mai i mezzi in sosta).

Il marciapiede che separa l’autobus dalle finestre raggiunge forse il metro e 30 di larghezza, il rumore è tale da far tremare i vetri, i messi ATM sono inoltre pericolosi: gli stessi conducenti mi riferivano, ai tempi della linea 44, di non poter spegnere i mezzi perché rischiavano di non ripartire o peggio di prendere fuoco e infatti senza dubbio dicevano la verità tanto da avverarsi l’ipotesi d’incendio proprio a un metro dalla facciata del nostro condominio… carbonizzandola il giorno 6 febbraio 2008 (per fortuna non c’era nessun passeggero né alcun pedone sul marciapiede al momento dell’esplosione).

Tra l’altro sono pochissime le persone che prendono  l’autobus in via Saluzzo o che scendono, assolutamente inutile quindi un capolinea in una zona a bassissima frequentazione.

Grazie per l’attenzione

Marta Gallizia

avatar Beatrice Uguccioni 7 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.