Materiale
Informativo
9 anni fa
Via Gian Rinaldo Carli, 30-34, 20161 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Ciao a tutti.

Da qualche giorno in via carli (dall'incorocio con via galiani-via scherillo), in via del reno (tratto da via del tago e via scherillo) e in via del tago sono comparsi cartelli di divieto di sosta, in alcuni tratti su entrambi i lati della carreggiata.

E puntualmente, sta mattina, sbarcano operai, camion, scavatrici e altre macchine infernali. Ovviamente, di lavorare nelle due settimane centrali di agosto - quando c'è meno gente e si provoca meno disagio - manco a parlarne... tutti in vacanza: assessori, ditte appaltatrici e operai. in fondo siamo in italia.

In più, oltre ai disagi quali rumore e polvere, si aggiunge il fatto che risulta pressochè impossibile parcheggiare in quelle vie per i residenti, ma non solo. In fondo non ci sarebbe nulla di strano se non che non più di due mesi fa le stesse vie sono state interessate da lavori simili per il cablaggio (da quanto ne so) con fibra ottica. 

Ma santocielo, chi è che organizza i lavori stradali a milano, Paperoga? E' possibile che dopo poche settimane si debba scavare nuovamente nelle medesime vie, nei medesimi tratti per (altri?) motivi?

E' possibile chiedere lumi a qualche assessore? Ce n'è uno competente? Immagino che il consiglio di zona non ne sappia nulla: non vengono mai interpellati per ste cose, o sbaglio?

Infine: vabbè che dobbiamo far ripartire l'economia, ma chi paga questi nuovi lavori? Perchè non si è pensato di farli in concomitanza a quelli conclusi poche settimane fa per fare un po' di saving (e dare meno disagio agli abitanti)? 

Spero in una risposta non vuota e non politica, ma temo che la mia speranza sarà disattesa.


Grazie

Agostino Campana

Nessuna risposta inviata