3 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

E' di questi giorni la notizia del sostegno aperto di Dario Fo al  M5S. Cosa del resto ricambiata. Tanto che il Fo viene spesso invitato ai meeting di Grillo.

Qual è il problema?  Semplice. Fo è da sempre paladino dei centri sociali e delle okkupazioni abusive. Quindi paladino della delinquenza organizzata e dei reati.   Che sia in torta con il M5S  non ci stupisce. Dimostra solo la natura ipocrita del Movimento di Grillo che BLATERA di legalità e trasparenza; e poi viaggia assieme alla estrema sinistra che disprezza la legge e inneggia all'abusivismo. Legalisti solo quando gli fa comodo.  E poi parlano della "casta".

Tanto per rinfrescare la memoria a qualcuno, qui sotto una bella foto del "premio Nobel" che partecipa alle assemblee del Macao (plaudendo alle loro gesta) mentre cercavano di okkupare la torre Galfa, un grattacielo di 30 piani nel centro di Milano.

Termino dicendo che il mio intervento non vuole essere un assist a Pisapia e ai suoi "eredi". Pure l'attuale sindaco era sotto la torre Galfa a partecipare alle assemblee di quelli di Macao. Okkupanti che, dopo essere stati sgomberati temporaneamente (non per merito della attuale giunta) ora si ritrovano beati ad okkupare a tempo indeterminato l'ex-macello, senza che nessuno li scacci. La legge evidentemente è uguale per tutti, tanne che per gli amici dei centri sociali.


avatar Marco Lombardi 3 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Angelo Mandelli 3 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Marco Lombardi 3 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.