3 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Pubblico anche qui il Comunicato Stampa che ho diramato oggi:

COMUNICATO STAMPA

GHEZZI, Gruppo Misto SICUREZZA: “Situazione insostenibile nei quartieri, nonostante le prossime elezioni amministrative rimane imbarazzante l’assenza di risposte delle Autorità competenti”.

Nonostante l’incombente turno elettorale che tra pochi mesi vedranno i cittadini milanesi eleggere il loro nuovo sindaco, il tema della sicurezza rimane un fenomeno posizionato nelle retrovie programmatiche delle forze politiche.
Ci sarà chi la farà emergere alla bisogna e con intenti solo propagandistici e chi, come la Giunta ancora in carica, la ignorerà con lo slogan del “tutto bene madama la Marchesa”, snocciolando dati che sono solo elementi empirici che nascondono drammi, i quali meriterebbero maggiori considerazioni, almeno umane.
Nel frattempo, gli stessi cittadini che risiedono nei perimetri degli storici campi rom milanesi, continuano a subire le angherie e i comportamenti illegali degli stessi occupanti di quelle aree.
Nel medesimo tempo i cittadini residenti nei quartieri periferici, seguitano a non riposare tranquillamente nelle ore notturne, come è accaduto questa notte in zona San Siro: dopo una certa ora serale, la zona è alla mercé di individui che evidentemente la mattina non hanno nulla da fare e si dedicano a bruciare cassonetti di rifiuti o, quando va bene, organizzano bische clandestine a cielo aperto con probabili conseguenze di risse, già in passato avvenute.
Da Presidente della Commissione “Sicurezza e Coesione Sociale” ho effettuato numerosi sopralluoghi al fine di stimolare interventi e risposte alle legittime aspettative dei cittadini, ma non è servito a nulla, a parte sporadici interventi in qualche zona di interesse elettorale.
Speravo sinceramente che sulla spinta dell’impegno profuso per l’EXPO le autorità competenti potessero in qualche modo continuare la loro azione nel mettere in sicurezza non solo i grandi eventi, così funzionali alle carriere di alti dirigenti e manager, ma anche intere zone della città ostaggio della criminalità diffusa. Nulla di nulla.
Inascoltato anche da buona parte dei giornali, rispetto all’ultima conferenza stampa che ho organizzato, denunciando, con tanto di testimonianze offerte attraverso video e foto, lo stato dell’arte nelle periferie milanesi.
Chiedere dimissioni non è mio costume, inutili poi a tre mesi dalle elezioni. A dimissionare certi personaggi, sordi e incapaci ci penseranno i cittadini.
Nel frattempo la prossima settimana, assieme a molti Comitati di quartiere, verrà organizzato un sit-in davanti la Prefettura, sede nella quale ospita chi è Autorità Provinciale dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica.
I cittadini aspettano risposte da troppo tempo e al netto della propaganda che incombe per le prossime elezioni. L’irresponsabilità di certi soggetti è palese e incomincia ad essere imbarazzante.

Gabriele Ghezzi, Consigliere Comunale e Presidente della Commissione Sicurezza di Milano

Nessuna risposta inviata