Materiale
Informativo
3 anni fa
3 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 1 persona.

Salve

vorrei candidare Leda Celani a questo premio.

Leda è certamente uno dei pilastri della lingua e della cultura milanese.

Nata a Milano il 22 giugno 1925, ha iniziato la sua carriera al Piccolo Teatro, che ospita ancora diverse sue bellissime fotografie, come queste dall'archivio fotografico

Qui comincia la sventura, 1954-1955

http://archivio.piccoloteatro.org/eurolab/index.php?IDspettacolo=82&provenienza=1

Il barone di Birbanza, 1967-1968  

http://archivio.piccoloteatro.org/eurolab/index.php?IDspettacolo=169&provenienza=1

Il tempo stringe, 1988-1989

http://archivio.piccoloteatro.org/eurolab/index.php?IDspettacolo=288&provenienza=1

Partecipa a due edizioni de "El nost Milan" dirette da Giorgio Strehler: quella del 1961, da Torino a Milano e a Parigi, ed a quella del 1979 al Teatro Lirico.

Colonna portante della compagnia stabile del teatro milanese (storicamente ospitati al Teatro Girolamo) ( http://www.canzon.milan.it/luoghi_tradizione/teatro%5Cteatro_gerolamo.htm ) da allora continua ad occuparsi per passione alla lingua milanese, venendo in diversi casi coinvolta proprio a "garanzia" della corretta notazione e pronuncia di questa lingua in via di estinzione.

Un esempio recente, questo libro sulle poesie di Delio Tessa

http://www.hoepli.it/libro/le-poesie-/9788820343514.html

 

All'alba dei suoi splendidi 91 anni, credo se lo meriterebbe proprio.

grazie comunque a tutti.

Sara (figlia)

Allegati (1)

Teatro Gerolamo

2 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 1 persona.
Nessuna risposta inviata