Materiale
Informativo
1 anno fa
Via Messina, 20154 Milano MI, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Buonasera a Tutti.

Sabato 2 Dicembre mi sono recato al Porte Aperte ATM 2017, al deposito Tram in Via Messina, che ha registrato una grande partecipazione di pubblico nei due giorni dell'iniziativa.

Erano in mostra dei bellissimi Tram magnificamente tenuti (lo storico Tram a Due Assi 609; La Vettura a Carrelli 1526 "BiblioTram"; La Vettura a Carrelli 1609 "TramMito"; La Vettura a Carrelli 1927 "Scuola in Tram"; Jumbo-Tram Serie 4900; Sirio e Sirietti). Si potevano vedere anche tanti interessanti aspetti relativi alla manutenzione delle vetture. Inoltre è servita per festeggiare i primi 90 anni delle classiche Vetture a Carrelli, il cui prototipo (estremamente innovativo per l'epoca), 1501 entrò in servizio proprio nel Novembre del 1927. Pochi mesi dopo venne affiancato dalla 1502, e il successo fù tale che portò alla costruzione di ben 500 esemplari, numerati da 1503 a 2002.Questi Tram sono diventati un simbolo Mondiale di Milano, e svolgono ancora oggi regolare servizio su varie linee, con 125 esemplari percorrendo in maniera infaticabile i binari dal centro, alle periferie spesso in scenari veramente da cartolina.

Un aspetto però mi ha colpito negativamente, dietro al Tram a Due Assi 701, e seminascosto dietro ad un nuovissimo bus ibrido da 18 metri, giaceva malinconicamente impolverato il Jumbo-Tram 4825, che dal 1971 al 2010, ha percorso le strade della città, ed è stato poi dismesso, con tutti i suoi fratelli (altre 31 vetture).

Ho letto che su vari siti Internet "MondoTram"; "Skyscrapercity Milano Tram"; "Skyscrapercity Milano Storia dei Trasporti"; ecc; molti partecipanti al Porte Aperte, sono rimasti negativamente colpiti nel vedere il Jumbo-Tram 4825, tristemente accantonato. Per lo meno con una lavata (c'è un bell'impianto a spazzoloni nel deposito messina), lo si poteva anche esporre staticamente per la curiosità dei tanti partecipanti, a questa bella iniziativa. Tanti bimbi non lo hanno mai preso, ne sanno che è stato il 1° Tram articolato di grande capacità, tanto che venne battezzato "Jumbo-Tram", e contribuì a mantenere esistente la rete tranviaria cittadina.

Vorrei in sostanza capire come mai l'ATM non lo restaura con una bella Revisione Generale, rimettendolo in esercizio come Vettura Storica; per iniziative pubblicitarie; fiction retrò inizio anni settanta su Milano; ecc.

Mi raccontavano i Tranvieri che è in ottimo stato con il 95% dei pezzi al suo posto, ma per il futuro non è chiaro il suo destino.

Questi Tram articolati di grande lunghezza (quasi 29 metri), e notevole capcità di trasporto passeggeri (280 persone), sono nati dalla modifica di precedenti vetture tranviarie degli anni cinquanta; Serie 5200; 5300; 5400. Accoppiando e assemblando il tutto insieme, nacquè così il 28 Luglio 1971 quello che per la lunghezza fù denominato "Jumbo-Tram Serie 4800"; realizzato negli anni successivi in 43 esemplari.

Ho preso tante volte questi Jumbo-Tram, e devo dire che si viaggiava bene. Uno di loro nel 1975 si spinse fino a Baggio, al Capolinea del Tram 18 (Baggio-Gambara M1), in Via Beato Michele Da Carcano, in servizio speciale "Scuola in Tram", per portare tanti scolaretti delle elementari, in gita turistica per la città.

Sarebbe quindi auspicabile e bello, un suo ritorno come Vettura Restaurata magari proprio dalle Officine Generali di Via Teodosio dov'era stato assemblato.

Visto poi che l'ATM ha le casse piene (per fortuna), si potrebbe valutare anche la Ricostruzione utilizzando altri esemplari accantonati a Desio, e a Precotto, di 1 Tram Serie 5200; 1 Tram Serie 5300; 1 Tram Serie 5400.

In fondo il Tram a Due Assi 609, è stato ricostruito nel 1984 dalla Vettura 700, ed è in splendida forma dopo 33 anni, nonchè gettonatissimo dai Milanesi. La stessa Motrice Reggio Emilia 92 (90 anni), è stata riverniciata passando dall'arancione, al verde vagone/verde veronese, ed esposta al pubblico a Gorgonzola, per ricordare quando faceva servizio sulle Linee Celeri dell'Adda. A fine dicembre tornerà a Varedo come mezzo di servizio/spazzaneve della Tranvia Interurbana Milano-Limbiate Ospedale.

 

Milano 8 Dicembre 2017

                                                                                            Cordiali Saluti

                                                                                           "Stefano Vigo"

Il Jumbo-Tram 4825 "Accantonato, e da Restaurare"; e Altri Tram al Deposito Messina...

 

Nessuna risposta inviata