Materiale
Informativo
1 settimana fa
Via Prato, 20152 Milano MI, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Vogliamo parlare del verde pubblico realizzato con le nuove case di via Prato, è un progetto fatto di scelte inaccurate e molte volte senza senso:

  • collinette tutte uguali e regolari, circondate da cordoli di cemento (mah!); 
  • percorsi a zig-zag che si fa fatica a seguire (fotografie n.° 1 e 2), intervallati da sedute di cemento inutili e scomode, al sole (fotografia n.° 3), e infatti in alcuni casi si sono formati dei sentieri sterrati rettilinei (fotografie n.° 4 e 5); 
  • una finta “piazza” (giusto per poter dire di averla fatta) imbarazzante con quattro alberelli stecchiti (fotografia n.° 6); 
  • un marciapiede, che prima era rettilineo, ora inutilmente tortuoso che obbliga i pedoni a scartare quattro volte in pochi metri (fotografie n.° 7 e 8); 
  • alberi per la maggior parte di piccolo sviluppo o niente alberi dove c'è molto spazio (fotografia n.° 9), con via Prato che doveva essere tutta alberata sul lato opposto alle case; di contro alberi di medio-grande sviluppo a ridosso delle case o della passerella; 
  • arrivando in bicicletta da via Valsesia e prendendo via Prato è impossibile imboccare la passerella o proseguire verso Bisceglie (fotografia n.° 10) eppure sarebbe stato semplice...; 
  • una siepe con rete per non far attraversare via Parri che però si aggira tranquillamente alle estremità; 

... è inutile continuare.

 

Questo è il risultato di chi ha avuto non l’interesse di fornire un contesto di qualità, gradevole e vivibile per gli abitanti, ma quello di avere meno costi e pensieri possibile dovendo fare velocemente delle opere pubbliche cui era obbligato, il tutto condito da un virtuosismo grafico fine a se stesso.               

                                                                               Un cordiale saluto.

 

Andrea Giorcelli

www.andreagiorcelli.it

Nessuna risposta inviata