3 mesi fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Ill.mo Signor Sindaco Sala,

da qualche anno si ripete il rito liturgico del divieto dei botti di Capodanno, ben sapendo che non si è in grado né di prevenire né di reprimere il malcostume dilagante. Se non si vietano produzione e vendita tutto resta platonico e inutile, il lavaggio della coscienza non basta più. La questione va vista a livello nazionale, può il coordinamento dei Sindaci affrontare il problema adesso, non il 30 dicembre di ogni anno, e porvi rimedio in modo strutturale?

Grazie

0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Enrico Vigo 3 mesi fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.