Materiale
Informativo
8 anni fa
Via Privata Francesco Gonin, 34, 20147 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

EDILIZIA PUBBLICA. CASTELLANO INAUGURA STABILE ERP DI VIA GONIN, NUOVA RESIDENZA DI 48 ALLOGGI
L'assessore: "Oggi diamo un segnale di attenzione alle famiglie che aspettano in graduatoria"

Milano, 20 dicembre 2011 – L'assessore alla Casa e Lavori pubblici Lucia Castellano ha inaugurato oggi lo stabile Erp (Edilizia residenziale pubblica) di via Gonin 30. Composto da 48 nuovi alloggi, l'edificio è stato realizzato dal Comune di Milano con l’impiego di un finanziamento statale di 3 milioni 800 mila euro.

"Sono molto contenta – ha dichiarato l'assessore Castellano –: questa è la prima di una lunga serie di inaugurazioni che porteremo avanti perché abbiamo interesse a riqualificare i quartieri di Milano e a combattere il fenomeno delle case sfitte. Oggi diamo un segnale di attenzione alla città: 48 nuovi alloggi per le famiglie che aspettano in graduatoria".

Sono già stati assegnati 39 alloggi (bilocali, trilocali e quadrilocali) per una popolazione complessiva di 154 persone, di cui 65 minori. Le tipologie familiari vanno dalla coppia con figli ai single.

L'immobile è stato costruito su un'area, acquisita gratuitamente, collocata nell'ambito del Programma di riqualificazione urbana. Si tratta di un piano di iniziativa privata che riguarda le aree industriali dismesse situate tra le vie Lorenteggio, Gonin e Giordani. Il programma prevedeva  - previa bonifica delle aree - l'insediamento di un nuovo quartiere caratterizzato dal mix funzionale (residenza, funzioni commerciali e produttive, verde e servizi pubblici) e, in ambito residenziale,  dalla diversificazione sociale (50% edilizia libera, 25%, edilizia convenzionata e 25% edilizia pubblica).

L'immobile di via Gonin 30 è stato conferito in gestione ad Aler, che sta ultimando la sottoscrizione dei contratti di locazione a canone sociale  a favore dei nuclei familiari in possesso dei requisiti di accesso all'Erp. Il Comune ha inoltre attivato il servizio "SpazioAbitare" che ha svolto colloqui con i singoli nuclei familiari per accompagnarne l'inserimento nel nuovo quartiere e fornire informazioni utili per l'orientamento verso i servizi esistenti nell'ambito urbano.

Nessuna risposta inviata