Materiale
Informativo
7 anni fa
Piazza Abbiategrasso, 14, 20142 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Nella zona cinque nei dintorni della fermata M2 Abbiategrasso il comune vuole fare le strisce blu a pagamento per il posteggio dei non residenti.

In questa parte della zona 5, mi riferisco sopratutto al quartiere Stadera, la vecchio giunta ha creato posteggi sulla maggior parte dei marciapiedi sia parallelo alla strada sia a spina di pesce. Le relativamente tranquille strade traverse sono spesso per metà occupate dalle macchine posteggiate che occupano strade e marciapiedi, lasciando spesso soltanto lo spazio per un singolo pedone sul marciapiede e una macchina per strada. La doppia fila e il posteggio abusivo sul marciapiede sono al ordine del giorno e non vengono mai multate.

Penso che la creazione delle strisce blue è l'occasione per ripristinare uno spazio dignitoso per i pedoni e sopratutto per creare piste ciclabili sui marciapiedi ampi. Per la salita e la discesa delle bici dai marciapiedi basta un pò di cemento. Metodo già sperimentato dalla giunta Moratti per fare salire agevolmente le macchine su alcuni marciapiedi particolarmente alti in via Montegani.

Anche il progetto delle strade a 30 km è importante per i ciclisti.

La mozione "rete ciclabile strategica" approvato il 2 aprile dal consiglio comunale di Milano chiede infatti

"Che un piano per la mobilità ciclistica, in quanto rete strategica, venga integrato in strumenti di pianificazione della mobilità e dei trasporti di ordine sovraordinato e di mediolungo".

Certo qualche strada in più frequentabili anche per i ciclisti non sono un piano, ma sarebbero sempre meglio del niente assoluto di adesso e visto che il comune vuole fare le strisce entro settembre......

avatar Agostino Filoscia 7 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.