Per arginare questo piccolo problema basterebbero dei sistemi in grado di verificare se il condizionatore lavora con profitto:

bastano due sensori, uno per la temperatura interna e uno per quella esterna (ovviamente posizionati in modo intelligente).

Quando il condizionatore si accende parte un timer che forza il sistema di controllo a rilevare la temperatura  ogni 20 minuti.

Se dopo 20 minuti di funzionamento la temperatura esterna equivale o è più bassa di quella interna il condiziona tore risulta inutile e si spegne.

Si riaccenderà venti minuti più tardi riniziando il ciclo di raffreddamento e controllo.

Il risultato finale sarà che se il condizionatore acceso raffredda effettivamente la vettura questo continuerà a restare acceso. In caso invece sia inutile perchè i finestrini sono stati aperti e fa troppo caldo, funzionerà il 50% del tempo, che è pur sempre un piccolo risparmio di energia e calore prodotto inutilmente.

Scritto 8 anni fa da
Non ci sono ancora sostenitori Collegati!

Legenda

  • marker image
    Urbanistica e territorio
  • marker image
    Ambiente, verde e paesaggio
  • marker image
    Muoversi a Milano
  • marker image
    Solidarietà, servizi, sicurezza
  • marker image
    Innovazione, ricerca, università
  • marker image
    Scuola, cultura e tempo libero
  • marker image
    Varie
  • marker image
    Discussioni non localizzate
  • marker image
    Più discussioni sullo stesso punto

Problemi collegati

Sostenitori