Materiale
Informativo
6 anni fa
Viale Enrico Forlanini, 121, 20134 Milano, Italia
1 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 1 persona.

Come tutte le domeniche mattine vado a giocare a calcio al parco Forlanini.

Quella del giocatore da parco è un'attività al limite della legalità, occupiamo infatti larghe parti di parco per organizzare le partite, e la frequenza delle stesse, se le condizioni climatiche sono sfavorevoli, possono portare i prati a spelarsi in alcune zone.

Però è una attività ludica che coivolge un centinaio di persone che si limitano ad usare il parco per un'oretta, come chi va a correre, porta il cane o i bambini a giocare.

Il comune non ha campi pubblici (che dovrebbe avere) ed è quindi il solito discorso tutto italiano: non mi dai un servizio e io mi organizzo ma ovviamente non posso farlo bene come farebbe il comune.

Per fare un altro esempio, il parcheggio del parco è ridicolo rispetto alle reali necessità, obbliga molti a parcheggiare a bordo strada (in divieto) sapendo che una o due volte l'anno si rischia una multa per divieto di sosta.

Mettere quattro striscie a bordo strada per regolarizzare i parcheggi?

No... non è cosa da italiani: lasciamo le cose arrangiate così.

E il discorso si ripete per le feste sud americane: centinaia di persone con gazebo, grigliate, campi sportivi improvvisati, musica...

Ok, la prassi è la stessa: si tollera l'occupazione di suolo (viene comunque usato da molte persone) l'uso di fuochi più o meno controllati. Il fatto che si bavano birre come fossero acqua di sorgente, utilizzo di musica senza alcun controllo siae...

Tutto ok, come detto anch'io in pieno italian style delinqiuo in mancanza di normative e controlli, però ci sono alcune regole anche in questo far west: le regole sono semplici, non si creano danni agli altri (qualche fastidio temporaneo ma tutti hanno i loro scheletri e la loro tolleranza) e si lascia il posto il più possibile fruibile anche dagli altri.

Purtroppo le suddette attività comportano un gran numero di rifiuti, oltre ogni possibile capienza dei cestini presenti.

I rifiuti sono bottiglie, lattine, e altri più vari come piatti e posate di plastica.

A volte sono ammonticchiati in ordine e in sacchi neri, a volte sparsi un po' in giro.

Il fenomeno è talmente importante che la mattina, quando arriviamo noi per giocare, vediamo squadre dell'AMSA con operatoriche girano le zone interessate per raccogliere i rifiuti in un camioncino dedicato.

Ecco, un servizio pubblico pagato con soldi pubblici, mi sta benissimo, ma mi fa rabbia vedere che le bottiglie, i sacchi neri e le lattine sono raccolte puntualmente una ad una e buttate tutti nello stesso cassone del camion.

E' un servizio che pago anche io, voglio sia fatto bene, come AMSA pretende che il faccia la differenzianta.

Non serve più tempo o più mezzi, solo più voglia di lavorare, serietà e controllo sul lavoro fatto.

Nei prati restano inoltre molti rifiuti di piccola taglia.

Tappi metallici, plastica, tovaglioli sporchi e pezzi di vetro.

Sono pericolosi e vanno raccolti anche quelli.

Senza contare i servizi igienici: da anno vengono piazzati da 2 a 5 bagni chimici evidentemente insufficienti per il bisogno di centinaia di persone, ma si sa che in italia si segue il metodo del provvisorio che diventa definitivo.

Un parco tanto grande deve prevedere una struttura di bagno pubblico fisso, e la manutenzione è da considerarsi simile a quella dei bagni chimici.

Altrimento ogni albero diventerà un bagno a cielo aperto.


Allegati (1)

Situazione dopo la pulizia

Descrizione
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Maurizio Ugolini 6 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Nel we la situazione è davvero insostenibile! Io ormai da qualche anno frequento solo la parte opposta, dove c'è il laghetto, più tranquilla e pulita...
avatar Luca Vinti 6 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Stesse problematiche, stesse segnalazioni in molti altri parchi della città. Risposte e promesse, nulla cambia. Finché le voci non si uniranno......
avatar Silvia Intra 6 anni fa
1 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 1 persona.
Buongiorno, dopo le "grigliate", Amsa cerca di pulire il parco con il massimo impegno. L'obiettivo è ripristinare una situazione decorosa nel più breve tempo possibile. E' quindi chiaro che i nostri operatori...
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
La scusa della fretta non è accettabile: gli operatori raccolgono le bottiglie e le lattine una ad una e le portano al camion. Metterle in un contenitore separato sullo stesso non porta via alcun tempo, anzi,...
avatar Silvia Intra 6 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Buongiorno, non è questione di fretta, cioè di terminare il lavoro in anticipo, ma di velocità per restituire ai cittadini nei tempi più veloci il parco in condizioni accettabili. Comunque, dopo una attenta...
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
** Aggiungo questa introduzione al mio post principale per chiarire alcuni aspetti che purtroppo oggi obbligano i cittadini e le istituzioni a collaborare in un modo che personalmente definirei folle: se un...
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Altro giro, altra corsa... Questa domenica sono andato al parco convinto di riprendere gli operatori in modo da mostrare meglio quel che intendevo... Arrivo per le 9 e 45 e comincio a fotografare la...
avatar Marco Salvaneschi 6 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Il problema non è certo Amsa - che anzi contribuisce a risolverli i problemi, nella mia esperienza - ma l'inciviltà di queste persone. Che sarebbe ora fossero educate, con le buone o con le cattive. Per farlo -...
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Il problema, a mio avviso, come spesso accade è anche AMSA. Ci sono diversi fattori, diversi componenti, e quando siamo a giocare a calcio vediamo che ci sono le pattuglie dei vigili, a volte due o tre auto,...
avatar Marco Salvaneschi 6 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Ovvio che il problema sia complesso, non lo metto in dubbio. Quello che personalmente credo è che Amsa, in questo e in tanti altri casi di degrado che rovinano la nostra città, rappresenti solo l'ultima ruota...