Materiale
Informativo
7 anni fa
Via Carlo Boncompagni, 51/5, 20139 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

PARCHEGGI, CONSEGNATI 191 POSTI PER RESIDENTI IN ZONA CORVETTO
Castellano: “Impulso alle strutture in periferia per promuovere l’uso del mezzo pubblico in linea con obiettivi di Area C

Milano, 25 febbraio 2012 – L’assessore ai Lavori pubblici Lucia Castellano ha inaugurato questa mattina il parcheggio residenziale di via Avezzana/Boncompagni in zona Corvetto: 3 piani per 191 posti, di cui 95 box singoli e 48 box doppi. I lavori, durati circa 2 anni, sono stati realizzati dalla ‘Torrazza cooperativa abitanti’, per un costo di circa 4 milioni di euro.
All’inaugurazione ha partecipato il Consiglio di Zona 4.

“Stiamo rivedendo il Piano urbano dei parcheggi – ha dichiarato l’assessore Castellano – esaminando i progetti uno ad uno. Daremo impulso alle strutture che consentiranno di incrementare l’offerta di posti auto nelle zone periferiche della città, così da favorire l’uso del mezzo pubblico invece del mezzo privato, in linea con gli obiettivi di Area C. Al contempo rivedremo, quando possibile, la localizzazione dei parcheggi a rotazione nel centro cittadino. Non più di due settimane fa, infatti, la Giunta ha deliberato la revoca di 6 parcheggi, di cui tre proprio in Zona 1, in piazza Fontana, via Zecca Vecchia, via Santa Maria Valle”.

Per quanto riguarda il parcheggio di via Avezzana, il concessionario si è incaricato di riqualificare l’area circostante con spazi pubblici attrezzati con panchine, fontanella e giochi per i bimbi, percorsi pedonali e alberi ad alto fusto.

“La costruzione di un parcheggio – ha affermato la Castellano – può diventare un’occasione per i quartieri, cui si restituiscono aree attrezzate e riqualificate. Anche per que sto stiamo lavorando per riscuotere i diritti di concessione che, nel caso di 10 parcheggi, non sono stati mai versati al Comune: oltre 5 milioni di euro che destineremo ad opere per la mobilità e l’arredo urbano nelle aree interessate dai lavori”.

Presso il parcheggio di via Avezzana è stato installato il primo ‘gomitolo’. “Il gomitolo è il simbolo che una matassa è stata sbrogliata – spiega l’assessore Castellano – e ne installeremo uno ogni volta che una struttura sarà inaugurata o una situazione risolta”.

L’iniziativa è realizzata grazie al contributo completamente gratuito di alcuni sponsor.

 

Nessuna risposta inviata