Materiale
Informativo
1 settimana fa
Via Sapri, 50, 20156 Milano MI, Italia
1 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Egregi Assessori: Paolo Limonta e Marco Granelli,

entrare nel tema delle scuole milanesi è molto faticoso e impegnativo, per quelle di periferia anche dal punto di vista emotivo.

Senza scendere nella retorica, c’è da dire che alcuni aspetti sembravano essere stati presi in considerazione con piglio da quest’amministrazione, ma come sempre, dal dire al fare c’è il mare, poi finiscono i finanziamenti (per la verità davvero limitati), e bisogna decidere cosa si fa e cosa non si fa. 

Benché le scuole comunali periferiche siano un po’ tutte da rivedere, mi occuperei di un plesso in particolare, quello di Via Sapri Zona 8.

Il plesso di via Sapri è collegato con quello di via Gallaratese, già oggetto d’interventi in questo momento in corso d’opera ma ancora non terminati, il che reca molti disagi ai ragazzi delle scuole medie e ai loro Professori, i quali sono molto bravi a limitare le situazioni critiche ma lo fanno con grande fatica e avrebbero bisogno di una maggiore attenzione.

Il Dirigente scolastico che ha la responsabilità dei due plessi, s’impegna molto per migliorare la situazione di queste 2 scuole e ad oggi, rispetto a qualche anno fa, in queste scuole i ragazzi possono crescere bene, studiando musica (è l’indirizzo principale), e tutte le altre materie, ma c’è ancora da fare molto e questo Preside va aiutato.

Le scuole media ed elementare di via Sapri, sono strutture in cemento armato oggi fatiscenti che avrebbero bisogno almeno di un intervento sulla facciata e sui laterali della struttura. Inoltre, di recente, per colpa delle infiltrazioni, ci sono problemi nella palestra.

Il Municipio 8 ha promesso un interessamento a breve, tuttavia non si capisce se siano stati stanziati dei finanziamenti, se l’intervento sia calendarizzato, a quale ditta sia stato appaltato e quali siano le opere che verrebbero svolte nel dettaglio.

A questo si aggiunge l’ultimo episodio del tetto della palestra che va finanziato e programmato.

E’ possibile che la giunta faccia una programmazione seria di verifiche anche strutturali oltre che sulla qualità delle opere svolte e dei materiali usati o vanno bene cosi? Andiamo avanti con cedimenti, infiltrazioni e soldi da spendere su opere eseguite male o non eseguite ma pagate dalla collettività?

A quando risale l’ultimo intervento di verifica strutturale e dei tetti e soffitti in queste scuole?

Andiamo avanti, occupiamoci solo delle scuole centrali e lasciamo che il decoro e la sicurezza restino temi non rilevanti per la periferia.

Gianluca Gennai

avatar Oliverio Gentile 1 settimana fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Andrea Fantini 1 settimana fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Giulia Pelucchi 1 settimana fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Andrea Fantini 1 settimana fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Giulia Pelucchi 1 settimana fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Gianluca Gennai 1 settimana fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Giulia Pelucchi 1 settimana fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Andrea Fantini 1 settimana fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Giulia Pelucchi 1 settimana fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.