Materiale
Informativo
3 mesi fa
Via Antonio Aldini, 74, 20157 Milano MI, Italia
3 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Cosi il nostro sindaco finalmente ristruttura le periferie chiedendo fondi dal Pnrr per 15 progetti pensati per Corvetto e Quarto Oggiaro. Quali? La ristrutturazione e il potenziamento dei centri di accoglienza già molto usati da anni, in particolare quello di via Aldini a Quarto Oggiaro ma il realtà siamo a Vialba. Il nostro sindaco illuminato, forte del recente successo dell' "acqua (santa) del sindaco", annuncia un imponente progetto di riqualificazione per adeguare i nuovi bisogni di Milano Centro in merito a disadattati e clochard divergenti che hanno stancato le passeggiate centrali. I progetti riguardano soprattutto l'edificio di via Aldini già protagonista in passato delle scelte scellerate di concentrare il degrado in una zona dove già esiste un centro per senza tetto (via Mambretti). Nessun progetto invece per riqualificare ulteriormente queste zone già da anni sotto stato d'assedio tra bordeline e altri limiti sociali, oltre che ampliamente frequentati da illegali di vario genere  e spaccio. Dunque se veranno accordati i diversi milioni di euro chiesti, si procederà con l'uteriore progetto di confinare i disagi milanesi nelle periferie, peraltro già da anni utilizzate per questo. I municipi non funzionano, le organizzazioni di quartiere (terzo settore o altro) risultano impotenti se non consenzienti, dunque è questo il progetto di riqualificazione delle periferie del bravo sindaco della Milano dei Bastioni, della Milano dei buoni e bravi?  Cinque anni passati a fare annunci, a provare a fare qualcosa d'indimenticabile per ambizione personale, per  una parte di Milano degli illuminati partendo dai navilgli ma anche no, poi la demolizione di San Siro poi no, poi una Milano verde ma cementificata, poi le Olimpiadi Invernali ma ancora da vedere, poi le piste ciclabili facendo delle strade vere camere a gas, poi ferme tutte le macchine poi no, poi la M4 che parte ma non parte mai, poi... E infine per la modica cifra di più di un milione di euro: L'acqua del sindaco cioè, confezionamento dell'acqua del rubinetto in nome e per conto della sostenibilità. Ancora 5 anni cosi, avanti cosi. 

Gianluca Gennai

avatar Gianluca Gennai 3 mesi fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Egregio Sig. Sindaco, Lei e quanti intorno a Lei, finché agirete in questo modo, pensando che si possa accettare un certo degrado nelle periferie, pensando che tutto sommato le periferie sono sacrificabili,...